IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
Riso & Rose in Monferrato - Blog
Riso&Rose 
Riso & Rose in Monferrato

Un mese di turismo in Monferrato con "Riso&Rose 2017 "

Tutto il meglio del Monferrato ha contribuito al gran finale nello scorso fine settimana, per la rassegna “Riso & Rose in Monferrato” che, dopo quattro weekend consecutivi di manifestazioni in una trentina di comuni situati in quattro province, vede calare il sipario regalando alle terre fra piana del Po e colline Unesco un bottino turistico di circa 101.300 presenze complessive.

A richiamare i visitatori del quarto weekend è stata una varietà di opportunità che ha caratterizzato l’intera kermesse: dalla musica di alto profilo artistico alle esposizioni nella città di Casale Monferrato, dalla scoperta del mondo risicolo e della vita e natura sulle sponde del Po a Pobietto di Morano Po, Camino, alla Cascina Ressia di Crescentino e Coniolo con le esperienze di Easy Rafting. Arte in primo piano anche a Pontestura e Camino con le visite a mostra e Museo dedicati a Enrico Colombotto Rosso. Fra i mercatini la Fiera di Primavera a Camino e l’appuntamento dedicato al baratto a Pontestura. E poi ancora gli appuntamenti podistici (fra questi la StraCasale e le MiniOlimpiadi a Pecetto di Valenza), ciclistici (la Ciclovia Terre Unesco Tratto Casale-Asti, la bicilettata a Breme), la scoperta delle rose antiche al Roseto della Sorpresa di Castell’Alfero, la visita alle architetture del cemento, la camminata di Don Bosco nella Valcerrina e i tour enologici: da Di Grignolino in Grignolino presso 24 produttori a Cantine Aperte fra Castello di Gabiano e Mazzetti d’Altavilla – Distillatori dal 1846.

 

"La kermesse – commenta a chiusura della manifestazione Maria Vittoria Gattoni, presidente del Consorzio Mon.D.O., promotore della rassegna - ha regalato scorci di un territorio che sta imparando a lavorare in rete, dove collina e pianura hanno collaborato nell’offrire gli eventi. Storia, sport, natura ed enogastronomia: tanti gli angoli di un Monferrato tutto da vivere. Come ogni anno si incontrano nuovi volti, nuovi attori, si scoprono nuove realtà nate con lo scopo di valorizzare il territorio, offrire l'opportunità a cittadini e visitatori esterni di scoprirne  la ricchezza. Ringrazio a nome del Consorzio i Comuni, i volontari (tutti e tanti) che hanno permesso la realizzazione degli eventi, lo staff di Mon.D.O."
 
I dati turistici aggiornati al 2016 confermano che il turismo in Monferrato è in crescita e un obiettivo, fra gli altri, è quello di arrivare ad allungare i tempi di permanenza in loco dei visitatori.


"Mon.DO sta già lavorando dalla primavera alla promozione – aggiunge Maria Vittoria Gattoni - con la partecipazione alle fiere di settore turistico ultima la fiera tenutasi a Bologna il 20 maggio le "100 città d'Arte" e a quella prossima e più impegnativa che si terrà  a ottobre a Lugano. Prosegue concretamente l'alleanza stretta con il Consorzio Operatori Turistici Asti e Monferrato per la creazione di Sistema Monferrato e continuano e si rafforzano le collaborazioni con le associazioni locali per i prossimi eventi nel Casalese. Si stanno già affacciando nuove proposte per il prossimo anno nel segno della costruzione e comunicazione di un'identità condivisa con una qualificazione dell'offerta: itinerari su misura, opportunità, nuovi materiali promozionali".

Grazie alla collaborazione con l’Istituto Leardi di Casale Monferrato e con l’Aps (Associazione di Promozione Sociale di Rosignano) gli infopoint di Riso & Rose hanno accolto i visitatori assistendoli con informazioni di interesse turistico fornite dai giovani del territorio.

Con Riso & Rose sono trionfati nell’arco di ben un mese intero anche i sapori dei menù speciali, ghiotte occasioni nate dal progetto di accoglienza realizzato da Mon.D.O. in collaborazione con Club di Papillon e l’ASL AL, per proporre ai turisti piatti tipici e salutari del territorio.

Continuano però le adesioni alla call d’arte dal titolo “Riso&Rose - Monferrato ad Arte”, riservata sia ai giovani artisti (18-35 anni), estesa anche agli artisti professionisti (over 35 anni): presentando un’opera d’arte a scelta (una fotografia, una pittura, un video…) si potrà avere l’opportunità di diventare protagonista di una nuova collezione d’arte contemporanea ispirata all’incanto del Monferrato. Le iscrizioni (da trasmettere a mondo@monferrato.org) terminano il 9 giugno (consegna delle opere dal 21 maggio al 9 giugno) e le opere saranno valutate da un’apposita giuria.

 

La manifestazione Riso & Rose in Monferrato 2017 è stata realizzata con il sostegno e patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e con il Patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Alessandria, Alexala, Associazione Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte Langhe–Roero e Monferrato, Ecomuseo della Pietra da Cantoni, Ente di Gestione dei Sacri Monti.