IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
IN EVIDENZA

Gli appuntamenti del fine settimana

Ecco gli appuntamenti principali in città, nel Monferrato e nella vicina Piana del Po.

A CASALE MONFERRATO  continua la mostra "Re/Turning Out" (info 0142-444.330), a cura della curatrice Daria Carmi; la mostra è allestita all’interno delle sale del Castello del Monferrato e sarà aperta e visitabile gratuitamente fino al 5 marzo il sabato, la domenica e i festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

In Castello è visitabile fino al 29 gennaio negli stessi giorni e orari anche la mostra di acquerelli e disegni di Lorenzo Dotti, tratti dal volume "Monferrato tra colline e risaie”.

Sempre a CASALE MONFERRATO, sarà Chiara Colombini, ricercatrice dell’Istituto Piemontese per la storia della Resistenza e della Società Contemporanea a tenere l’orazione ufficiale in occasione della cerimonia di commemorazione del 72° anniversario dell’eccidio dei Partigiani della Banda Tom che si terrà sabato 21 gennaio dalle ore 9,30 con la riunione delle autorità civili, militari e scolastiche nel palazzo comunale.  

A PONTESTURA, sabato 21 gennaio alle ore 21,00 andrà in scena “ La Divina  Commediola”  di Giobbe  Covatta al Verdi di Pontestura. Durante la quale il comico proporrà  la sua versione dedicata ai diritti dei minori dell’opera dantesca. Il costo del biglietto è di 15€ (12€ euro  per il ridotto). I biglietti possono essere acquistati presso la cassa del teatro un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.  Per informazioni è possibile contattare il numero 344 1672619.

A MEDE,   presso il Teatro Besostri, sabato 21 gennaio ore 21,00 continua la stagione teatrale 2016/2017 con “ Don Chisciotte della Mancia”, commedia di Omar Mohamed e Alessandra Nale. Tratta dall'omonimo romanzo dello scrittore spagnolo Miquel de Cervantes Saovedra, La commedia narra le avventure di un signorotto di campagna, Alonso Quijano, che decide di farsi Cavaliere con il nome di Don Chisciotte della Manci e si sceglie una dama da proteggere che chiama Dulcinea del Tobaso. Insieme al fido scudiero Sancho Panza, intraprende "avventure" spesso dovute all'eccessiva fantasia, la quale stravolge e allontana dalla realtà il mondo che li circonda. Lottano contro i mulini a vento scambiati per giganti, cadono vittime di mulattieri, ecc.
Lo spettacolo sottolinea il rapporto parodico con la tradizione epico cavalleresca e quelli dei rapporti tra realtà e finzione, tra normalità e follia. Per informazioni: www.teatrobesostri.it, tel. 0384 822204.

A MONCALVOdomenica 22 gennaio andrà in scena “ Il racconto di Chimera”. In versione pomeridiana, con inizio alle ore 16,30.“ Il racconto di Chimera”, tratto da “La Chimera” di Sebastiano Vassalli e con progetto e drammaturgia di Lucilla Giagnoni. Per prenotazioni telefoniche: Arte & Tecnica, tel. 0141 1720695, dalle ore 9,00 alle ore 13.

Infine, domenica 22 gennaio inizia il primo appuntamento di Genius Loci, attività  promossa dall’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, in collaborazione con i Comuni monferrini aderenti. Il primo appuntamento è a Conzano con ritrovo alle ore 15,00 in piazza Australia.