IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
IN EVIDENZA

In Monferrato il turismo diventa esperienziale. Si consolida l’impegno nella promozione

E’ il turismo esperienziale il cavallo di battaglia del Monferrato, la terra divenuta Patrimonio dell’Umanità quattro anni fa. Qui ci si prepara a lanciare nuove proposte turistiche che entreranno nel vivo con il prossimo autunno, una delle stagioni nelle quali si registrano i maggiori flussi nelle aree a cavallo fra le colline del vino piemontese, la piana del Po e la vicina Lomellina.
Per un turismo in continuo cambiamento e alla ricerca di emozioni, l’offerta si evolve e coniuga le esigenze di relax e distrazione con la scoperta del territorio in modo originale. E così, dalle prossime settimane i visitatori diretti in Monferrato o desiderosi di scoprire le peculiarità di questo territorio potranno approfittare dei nuovissimi Voucher Esperienziali, frutto della partnership fra il Consorzio Turistico Mon.D.O. e l’innovativa start-up sul turismo StayDo che sul proprio portale di promozione e commercializzazione delle proposte www.staydo.it ha già inserito oltre dieci “esperienze” fra le più varie, per incuriosire un pubblico vario, italiano e straniero. “I voucher – aggiunge il founder della piattaforma StayDo Paolo Pastorino - permettono una grande libertà di scelta fra diversi operatori dello stesso settore, dando così la possibilità al turista di costruirsi in maniera flessibile il proprio percorso di esperienze attraverso il territorio.”
Quali sono le esperienze che si potranno vivere in Monferrato, fra collina e pianura?
Si va dal wellness con massaggi e servizi Spa senza dimenticare pratiche rigeneranti di yoga fino ai percorsi dedicati al vino e alla grappa con degustazioni sensoriali e tour guidati per respirare profumi e segreti delle produzioni locali. E per chi ama le tipicità culinarie la scelta sarà ampia: dai salumi ai formaggi, dal miele al riso, con opportunità di assistere a show coking o partecipare ad abbinamenti gastronomici o aperitivi “made in Monferrato”. Per i più sportivi le terre Unesco saranno da vivere in e-bike e fra percorsi in oasi naturali mentre gli appassionati di castelli, parchi, giardini e dimore suggestive potranno trovare luoghi di loro interesse tutti da scoprire. Fra le esperienze più esclusive della stagione autunnale figurano anche le uscite nelle campagne monferrine per la cerca del rinomato tartufo. Il tutto approfittando anche di proposte mirate per colazioni, pranzi, cene e pernottamenti fra l’incanto delle terre Unesco, tutte consultabili anche su www.monferrato.org alla sezione “Esperienze di Gusto e di charme in Monferrato”.

Ringrazio i soci e il partner StayDo per il lavoro avviato insieme a Mon.D.O. Il Consorzio – precisa il presidente di Mon.D.O. Maria Vittoria Gattoni - offre ai soci la 
possibilità di inserirsi in questo circuito: oggi il prodotto deve incontrare sempre di più la domanda e grazie alle raccolte dati effettuate dal personale del. Consorzio siamo in grado di proporre progetti come i voucher esperienziali incontrando i desideri dei turisti che speriamo possano così essere attratti ed accolti tutto l'anno in Monferrato
".