IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
IN EVIDENZA

Le foto del fondo Negri nei bar e ristoranti

Al fine di valorizzare il fondo fotografico Francesco Negri (1841-1924) - casalese d’origine ma conosciuto a livello europeo per le sue ricerche e sperimentazioni in campo fotografico -  conservato presso la Biblioteca Civica, l’assessorato alla Cultura del Comune di Casale Monferrato, nell’ambito di un più ampio progetto finalizzato alla rivalutazione del patrimonio costituito dagli antichi cementifici casalesi, finanziato in parte dalla Compagnia di San Paolo, intende dar vita a un Museo Diffuso delle Vie del Cemento.

Per questo motivo nei giorni scorsi è stata inviata una comunicazione a tutti i titolari di esercizi di ristorazione e somministrazione alimenti del centro città. Nella comunicazione si offre di poter esporre gratuitamente una riproduzione fotografica all’interno del proprio locale per un paio d’anni dando vita così ad una mostra temporanea e itinerante.

Verrà infatti effettuata, a spese del Comune, la selezione e la ristampa di una cinquantina di immagini storiche della città in grado di testimoniare visivamente la presenza dell’industria del cemento che tanto ha caratterizzato l’economia cittadina a cavallo tra Otto e Novecento.

Nelle prossime settimane un referente della Cooperativa Solidarietà & Lavoro, gestore dei servizi museali, incaricata dall’ Amministrazione, contatterà gli esercenti per concordare un breve incontro e per illustrare il progetto in maniera più approfondita.