IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
IN EVIDENZA

Rebuilding Spaces: sabato 2 dicembre presentazione catalogo

Sabato 2 dicembre alle ore 17,30, l’assessore alla cultura Daria Carmi, insieme al curatore della mostra Niccolò Bonechi, presenterà il catalogo della mostra Rebuilding Spaces - Dieci artisti in dialogo sul concetto di spazio, inaugurata l’8 ottobre ed allestita presso le sale espositive del secondo piano del Castello di Casale Monferrato fino al 14 gennaio 2018.

Il volume di 80 pagine (testi in italiano ed inglese), realizzato da Bertani Editore, si apre con un testo istituzionale firmato dal sindaco Titti Palazzetti e dall’assessore Daria Carmi, seguono la documentazione fotografica ad opera di Enzo Bruno e Dario Lasagni, oltre ad i saggi del curatore della mostra Niccolò Bonechi, articolati nelle cinque sezioni – oltre a quella introduttiva – Sull’interpretazione della luce, Artificio e natura, L’intangibile consistenza della materia, Di pieni e di vuoti, Sospensioni. Il catalogo si chiude con la sezione dedicata alle biografie dei dieci artisti coinvolti ed infine con il regesto delle opere che, in maniera sistematica, descrive ogni opera esposta.

Parte del ricavato dalla vendita del catalogo sarà devoluto all’ente Santa Caterina.

La mostra è promossa e realizzata dal Comune di Casale Monferrato in collaborazione con le gallerie Bonioni Arte e Lara&Rino Costa. Curata da Niccolò Bonechi presenta opere di Pablo Atchugarry, Bonzanos Art Group, Mario Fallini, Piero Fogliati, Piero Gilardi, Eduard Habicher, Luigi Mainolfi, Paolo Minoli, Rudy Pulcinelli, Arcangelo Sassolino.

L’esposizione, ad ingresso gratuito, sarà visitabile fino al 14 gennaio 2018 con i seguenti orari: il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Si possono organizzare visite guidate su appuntamento telefonando al Chiosco IAT di Casale Monferrato (0142 444330).

In mostra, una quarantina di opere prevalentemente scultoree, alcune delle quali di grandi dimensioni, suddivise in cinque macro-temi che da sempre interessano l'aspetto fenomenologico del fare arte: Luce (Sull'interpretazione della luce, Piero Fogliati e Paolo Minoli), Natura (Artificio e Natura, Piero Gilardi e Luigi Mainolfi), Materia (L'intangibile consistenza della materia, Pablo Atchugarry ed Eduard Habicher), Spazio (Di pieni e di vuoti, Bonzanos Art Group e Rudy Pulcinelli), Caos (Sospensioni, Mario Fallini ed Arcangelo Sassolino).

 

Ph. Enzo Bruno