IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
MONFERRATO DOMANDA e OFFERTA

L'Antiquariato di Casale a Ottobre: un compleanno nel mese del vino

L'Antiquariato di Casale a Ottobre: un compleanno nel mese del vino

Nuova edizione domenica 11 ottobre con un nuovo tutto esaurito per gli espositori.

Casale Monf, 2020 – Il buon vino rosso invecchiando migliora, ma anche tutto quanto abbia importanza nel campo dell'arte o semplicemente nei nostri ricordi. Ottobre, il mese enologico per eccellenza nel Monferrato, quello in cui conclude la vendemmia è sempre stato fortunato per l'antiquariato di Casale Monferrato. Intanto perchè è il mese in cui la manifestazione è nata: erano le 10.30 di sabato 20 ottobre 1973 quando l'allora ministro del bilancio Antonio Giolitti tagliava il nastro della prima edizione in piazza Mazzini. Una trentina di espositori alcuni dei quali provenienti anche da Napoli, Caserta e Taranto. Quasi cinquanta anni dopo il Mercatino dell'Antiquariato è ancora più che mai attivo a Casale e gli espositori sono diventati 300. Abitualmente sono, anzi, molti di più, ma le misure anti Covid19 hanno limitato la capienza del Mercato Pavia in piazza Castello dove si svolge la manifestazione.

Domenica 11 ottobre (e solo domenica) una nuova edizione: il quarto appuntamento dopo l'interruzione del lockdown (l'unica in 50 anni). Un data che appunto cade in uno dei mesi molto amati dai turisti che scelgono il Monferrato per i colori delle vigne e i profumi del vino. Vino che sarà ben presente anche sui banchi dei tanti antiquari: tra bottiglie, bicchieri, cavatappi, quadri delle colline e mobili per cantina e tanti richiami a una gloriosa tradizione enoica di queste terre.

E non dimentichiamo anche il cibo anche in questa edizione l'Antiquariato sarà accompagnato da Farmer Market con i suoi prodotti tipici a Km0 delle aziende Monferrine e il punto ristoro di Arts Burgher.

Anche per la data del 11 ottobre l'organizzazione di m-ON, insieme al Comune di Casale Monferrato, ha attuato tutte le condizioni necessarie per poter svolgere la rassegna in sicurezza. Soluzione anche facilitate dal fatto che il Mercatino si svolge all'aperto, in uno spazio protetto e isolato come quello del Mercato Pavia, dove è quindi possibile verificare il numero degli ingressi ed evitare l'affollamento interno.

Gli orari per l'ingresso al pubblico saranno 08.00 alle 17.30. Entrata e uscita saranno diversificate: si accederà al mercato Pavia dal lato pedonale sotto la palazzina Liberty e si uscirà da Piazza Castello. Tutti i visitatori avranno l'obbligo di indossare la mascherina e di mettersi i guanti o di sanificare le mani in caso vogliano toccare la merce degli espositori. Vale per tutti la raccomandazione di non accalcarsi di fronte ai banchi. L'ingresso controllato grazie ai volontari dell'A.I.S.A.: Associazione Italiana Sicurezza Ambientale e alla Polizia Municipale di Casale vedrà conteggiare i visitatori per non superare la densità massima consentita nello spazio.