IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
MONFERRATO DOMANDA e OFFERTA
Aree Protette del Po vercellese - alessandrino

L’Assaggio e il bosco urbano della Pastrona

L’Assaggio e il bosco urbano della Pastrona

A pochi passi dal centro di Casale Monferrato, si trova il Bosco della Pastrona, definito bosco urbano per indicare un’area pensata per il tempo libero, ma che non presenta però le caratteristiche del giardino di città. Il prato dell’area attrezzata è costituito dalle erbe che crescono spontaneamente, così come gli arbusti e gli alberi sono quelli che vi erano già presenti prima. Su una superficie adiacente di circa 15 ettari sono state invece messe a dimora oltre 10.000 piantine, tutte appartenenti a specie arboree e arbustive autoctone, per ricostituire il bosco tipico delle sponde del fiume. L’area è attraversata da sentieri e percorsi ciclopedonali, con diverse difficoltà di approccio: dal più semplice, per famiglie, alla “pista nera” per i più esigenti.

Il Bosco Pastrona, situato sulla sponda destra del fiume Po, nella zona compresa fra la traversa del Canale Lanza e la piscina Montecarlo (quartiere Ronzone), è raggiungibile percorrendo via XX Settembre fino al fondo (da piazza Castello in direzione Coniolo-Pontestura) e poi svoltando a destra, verso la piscina Montecarlo, presso cui si devono parcheggiare le auto. Le biciclette possono invece proseguire oltre la sbarra fino all’area attrezzata, posta a circa 100 metri, e usufruire dei percorsi ricavati nel bosco.

L’area comprende una zona per il pic-nic con punti fuoco e tavoli-panca, giochi per i bambini e un campo scuola per i piccoli bikers, oltre a una vasta zona di bosco.

Nel centro storico di Casale Monferrato, a un quarto d’ora a piedi dalla Riserva naturale delle Sponde fluviali del Po casalese e da una Sede operativa dell’Ente-Parco, è possibile degustare il Menù del Parco presso il ristorante L’Assaggio, nato dalla passione per la ristorazione e per la cucina di Roberto Bosco e Gianfranca Negri, molto attenti alla scelta di materie prime di qualità.

Il ristorante offre anche un ricco banco di gastronomia per l’asporto di piatti pronti: l’orario è dal lunedì al sabato, dalle ore 8.30 alle 15.30 per il pranzo o per il servizio di gastronomia. Il piatto forte sono gli agnolotti casalesi. ripieni ai tre arrosti serviti con il ragù bianco e naturalmente abbinati a un buon vino locale!
Info e prenotazioni: cell. 347 4332016  http://www.lassaggio-casale.it/#/

Partecipare al Menu del Parco significa mangiare bene in un’atmosfera unica, perché nei pressi di un’area naturale protetta: cogliendo l’occasione di completare la giornata con una breve escursione, o con una visita alle emergenze culturali, storiche e architettoniche del territorio.

Scegliere il Menu del Parco vuol dire avere a cuore anche la salvaguardia della natura e delle sue risorse. É possibile combattere lo spreco anche facendo piccoli passi e, in occasione del Menu del Parco si può richiedere (in omaggio) il contenitore che permetterà di portare a casa ciò che si è avanzato nel piatto (sempre che si sia avanzato qualcosa) e contribuire così, con un semplice gesto, a salvaguardare l’ambiente.

Piatti buoni e… bravi!

 

Per informazioni su questo e altri itinerari:
Aree protette del Po vercellese-alessandrino
Centro Visite Cascina Belvedere tel 0384.84676 cell. 335.8001549
email centro.visita@parcodelpo-vcal.it