IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
All'Aria aperta in Monferrato e Lomellina - Blog
casale monferrato 
All'Aria aperta in Monferrato e Lomellina

Casale e il Monferrato, in cammino: tutto pronto per la Giornata del camminare dell’11 e 12 ottobre

Il Comune di Casale Monferrato si prepara alla prima edizione della Giornata del camminare. E lo fa con un programma fitto di appuntamenti, per una due giorni di approfondimenti, incontri e una rilassante camminata tra Po e Parco della Cittadella.

 

L’Assessorato all’Ambiente e alla Mobilità, infatti, ha aderito all’iniziativa che si svolgerà domenica 12 e proposta, a livello nazionale, dalla FederTrek in collaborazione con la rivista Trekking&Outdoor, con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare e la partecipazione del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca.

 

«Un’adesione – ha spiegato l’assessore Luca Gioanola - che ha voluto travalicare la semplice promozione della giornata del camminare, e sfruttare questo contenitore e occasione di rilievo, per preparare, in modo partecipato, due giornate, non fine a se stesse, ma funzionali a una progettualità organica di mobilità, territorio, salute, ambiente, turismo».

 

«Con modalità partecipative e di condivisione – ha proseguito l’assessore Gioanola - abbiamo predisposto un programma che permetterà di affrontare alcuni dei temi più significativi legati al camminare: il progetto Ven.To. che può vedere Casale e il Monferrato protagonisti, le greenway lungo il Po, delle due Cittadelle, verso le colline e Asti, i percorsi sul Po, il progetto di un nuovo sentiero Casale – Crea, i percorsi turistici in Monferrato e il connubio salute / camminare, oltre alla presentazione di Mobiplan, un nuovo piano integrato di mobilità sostenibili e trasporto pubblico locale, e il progetto Pedibus, per una prima scuola cittadina. Il tutto arricchito da una piacevole camminata che si svolgerà nella giornata di Domenica, in collaborazione con la sezione casalese del Cai – Club Alpino Italiano e il Parco del Po e dell’Orba».

 

Il via, con il convegno Casale e il Monferrato in cammino, sarà sabato 11 alle ore 16,30 nella Sala consiliare del Comune in via Mameli. Si inizierà con i saluti del sindaco Titti Palazzetti, dell’assessore al Turismo Daria Carmi, degli onorevoli Cristina Bargero e Fabio Lavagno, del consigliere regionale Domenico Ravetti e dell’assessore provinciale Ernesto Berra. L’assessore all’ambiente e alla mobilità Luca Gioanola modererà, poi, gli interventi del direttore del Parco Fluviale del Po e dell’Orba, Dario Zocco (Progetto Ven.To., i percorsi e le greenway), del professore del Dipartimento di scienze per l’architettura dell’Università di Genova Gerardo Brancucci (I’importanza dell’integrazione dei dati per lo sviluppo turistico del territorio), della sezione casalese del Cai e dei Sindaci di Serralunga di Crea, Giancarlo Berto, Cereseto, Enzo Lavagno, Ozzano, Davide Fabbri, e Treville, Piero Coppo (Il protocollo di intesa per il sentiero Casale – Crea e La sentieristica del Monferrato) e di Assunta Prato dell’associazione Paolo Ferraris (Percorsi turistici e monumentali).

 

Il convegno proseguirà con la presentazione del progetto Salute in cammino da parte del consigliere regionale Cai Franco Grosso, e si parlerà di In cammino verso la salute: benessere, ambiente e attività fisica con il responsabile del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Asl AL Corrado Rendo e del dirigente medico, ed esperto in educazione alla salute Mario Brusa.

 

Chiuderà gli interventi la presentazione preliminare di Mobiplan, un nuovo piano di mobilità sostenibile e di trasporto pubblico locale capace di progettare e ragionare in modo integrato la mobilità, sotto tutti i punti di vista e i modi di spostarsi: le infrastrutture, la segnaletica, i parcheggi, le barriere architettoniche, la mobilità a piedi, in bici, con il trasporto pubblico e privato. In questo ambito, si presentarà in assoluta anteprima il progetto Pedibus, oggi in fase di costruzione con un progetto pilota per una scuola cittadina, nato dalla collaborazione tra l’Assessorato all’Ambiente e Mobilità del Comune di Casale Monferrato, il gruppo Fiab di Casale Monferrato e la cooperativa Senape.

 

Per la giornata di domenica 12, invece, si potrà partecipare a Casale cammina! – Tutti in marcia tra il Bosco della Pastrona, il Castello, il centro storico e il Parco della Cittadella: il ritrovo sarà alle ore 9,30 al Bosco della Pastrona, località Ronzone, per poi arrivare, dopo un percorso di circa nove chilometri, al Parco della Cittadella intorno alle ore 13,30, dove si svolgerà un piacevole pic-nic. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14,30, si ripartirà dalla Cittadella, e la camminata di circa cinque chilometri interesserà il centro storico della città, fino a giungere alle ore 16,30 in piazza Castello.

 

«Il tema centrale della Giornata del camminare “Casale e il Monferrato in cammino” sarà la mobilità sostenibile in tutte le sue sfaccettature – ha sottolineato l’assessore Gioanola – con in evidenza, in questa occasione, il riscoprire, valorizzare e rendere fruibile, sicuro e semplice lo spostarsi a piedi: in città come anche nei sentieri del territorio».