IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
IN EVIDENZA
eventi 

Appuntamenti #inMonferrato (weekend 13-14 gennaio)

A Casale Monferrato

Primo appuntamento dell’anno per Casale Città Aperta, la tradizionale iniziativa per far conoscere i monumenti e i musei cittadini organizzata dell’Assessorato alla Cultura – Museo Civico e in programma abitualmente durante il Mercatino dell’Antiquariato: seconda domenica del mese e sabato precedente.

Sabato 13 e domenica 14 gennaio saranno visitabili:

- la Cattedrale di Sant'Evasio e la chiesa di San Domenico (dalle 15 alle 17,30);

- la chiesa di Santa Caterina con la mostra sui presepi in legno di Felice Giacchero, il Teatro Municipale con la mostra “Sinfonia” di Andrea Centonze esposta nel foyer, la Torre Civica e la chiesa di San Michele, tutti con i seguenti orari: sabato 15 - 17,30 e domenica 10 - 12,30 e 15 -17,30;

- il Castello del Monferrato con le mostre gratuite “Rebuilding spaces” e “Arte criminologica” e “Fotogrammi Materici” (che verrà inaugurata alle ore 18 nella Manica Lunga). Tutte le mostre osserveranno gli orari: sabato e domenica 10 – 13 e 15 - 19);

Domenica alle ore 15 con partenza dal Chiosco Informazioni Turistiche in piazza Castello, si potrà inoltre partecipare a una visita guidata gratuita a cura dell’Associazione Orizzonte Casale.

Continua inoltre l’iniziativa voluta dall’Assessorato alla Cultura nel 2017, e sempre valida nel secondo fine settimana di ogni mese, con l’ingresso gratuito al Museo Civico (sabato e domenica dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30). Situato nell’ex Convento di Santa Croce, affrescato all’inizio del Seicento da Guglielmo Caccia detto il Moncalvo, include la Pinacoteca (con l’esposizione di circa 250 opere tra dipinti, ceramiche, sculture lignee e antichi tessuti) e la Gipsoteca Leonardo Bistolfi, una delle poche collezioni italiane in grado di illustrare l’intero percorso creativo di uno scultore nella sua completezza. Sono esposte 170 sculture del maestro simbolista, di origine casalese, che raggiunse fama internazionale. Inoltre, domenica 14 gennaio alle ore 16,00 si terrà la visita guidata su S. Antonio Abate”, una delle opere scultoree più interessanti tra quelle esposte al Museo Civico di Casale Monferrato.

Saranno chiusi la Sinagoga e Musei Ebraici che riapriranno, dopo lavori di manutenzione, domenica 28 gennaio 2018 in occasione della “Giornata della Memoria”; chiuso anche Sacrestia Aperta (Tesoro del Duomo) che riaprirà il prossimo 3 marzo.

Presso, Palazzo Vitta, sabato 13 gennaio si festeggerà il centenario della nascita di Paolo Desana. Si terranno tre iniziative: a partire dalle ore 10,00 l'annullo filatelico dedicato al senatore monferrino; la mostra “Immagini” di Casale Monferrato ad inizio '900 ad opera del Circolo Filatelico Numismatico di Casale; alle ore 16,00 “Chiaccherata su Paolo Desana: il Padre della Doc, il politico, l'uomo” (la mostra proseguirà anche domenica 10,00-12,30/15,00-17,30).

Infine, sabato 13 gennaio a partire dalle ore 21,00 nel torrione nord est del Castello di Casale Monferrato si terrà “Let's Rock 2018 Opening Night + Showcasa In.Visible.

Nel Monferrato

A Fubine Monferrato: “Edco j'angej a bèivo barbera” è il titolo della commedia che va in scena sabato 13 gennaio alle ore 21,15 presso il teatro dei Batù.

A Pontestura, si inaugura sabato 13 gennaio alle ore 21,00 la stagione con “Otello Unplugged”. Ingresso 12€ (10 il ridotto).

Nella Valle Lomellina

Queste pazze donne”, commedia di Gabriel Barylli, con Paola Quattrini, Vanessa Gravina e Emanuela Grimalda, regia di Stefano Artissunch, andrà in scena sabato 13 gennaio alle ore 21,00 presso il Teatro Besostri di Mede.

 

Ph. L. Barbano