IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
IN EVIDENZA
Mirabello 
Bicentenario Nascita Don Bosco

Il Monferrato per il bicentenario della nascita di Don Bosco

In occasione delle celebrazioni del prossimo bicentenario dalla nascita di Don Bosco, il Monferrato, territorio molto importante nella vita del santo, propone ai fedeli e ai pellegrini la ripresa delle opere e le esperienze del padre dei salesiani.

Era abitudine di Don Bosco passare alcuni giorni autunnali passeggiando con i suoi ragazzi per diversi paesi del territorio monferrino. Frequenti le visite a Casale, dalla prima, del 1861, alla famosa conferenza in San Filippo del 1881, per giungere al Valentino, dove nel 1905 iniziò l’oratorio estivo, da lui auspicato. A Mirabello fu invece aperta la prima Casa Salesiana fuori Torino, nel 1863. A Borgo San Martino dove fu trasferito il seminario di Mirabello nel 1870, con l’inizio della tradizione del Collegio San Carlo. A Lu Monferrato dove le ben         quattro visite del santo portarono a una incredibile quantità di vocazioni tra gli abitanti.

Anche tra i successori di Don Bosco furono numerose le presenze monferrine: il beato Filippo Rinaldi, III successore, nativo di Lu, che lo conobbe nelle sue passeggiate in Monferrato, don Pietro Ricaldone, di Mirabello, che lo incontrò nel collegio di Borgo San Martino.

TAGS
monferratoBosgo San MartinoDon BoscoLucasale