IL MONFERRATO DI MONDO: UN MONDO DI ECCELLENZE Il Monferrato e la piana del Po
IN EVIDENZA
rosignano 

Vendemmia in Arte, domenica 5 ottobre a Rosignano

La XIX Edizione della piu’ significativa Manifestazione del tempo di Vendemmia  in Monferrato, si svolgerà domenica 5  ottobre prossimo a Rosignano, organizzata dalla Associazione Pro Loco in collaborazione con il Comune di Rosignano, il patrocinio di Provincia di Alessandria e Regione Piemonte.

La Manifestazione – la prima dopo il riconoscimento Unesco dello scorso giugno – presenta numerose  novità.

Ad iniziare dal percorso della tradizionale Fiera Mercato (con la presenza di numerosissime bancarelle di hobbisti  ed artigiani) che si dipanerà  sempre nell’ambito del suggestivo centro storico, ma  a partire – in questa occasione – dal panoramico parco del Castello Mellana  che ospiterà  rassegne inedite di artigianato e d’arte, predisposte in collaborazione con l’Ecomuseo della Pietra da Cantone di Cella Monte

Risalendo per le vie del centro storico,  il visitatore – che potrà utilizzare l’apposito calice reso disponibile dall’organizzazione   per la degustazione gratuita nel corso  dell’intera giornata dei migliori vini locali -  avrà l’opportunità di visitare una molteplicità di mostre  d’arte.

Casa Longhi – che si affaccia su un panorama  mozzafiato e custodisce  un incantevole Infernot –  ospiterà in anteprima  una mostra fotografica e pittorica di tre notissimi  ed affermati artisti casalesi:  Aro Maria Altieri, Modesto Bicocca ed  Ivaldo Carelli. La suggestione dei luoghi  rende imperdibile la  visita  di questo evento lungo…un giorno e dal titolo  accattivante,   “Fantasia e Memoria”,  che stupirà chi vi accosterà giungendo  a Rosignano 

Proseguendo,  musica d’autore, suggestioni artistiche,  emozioni visive accompagneranno i visitatori  lungo gli antichi spalti  e bastioni,  fino a giungere ai Saloni Morano. Il “contenitore”  d’arte per eccellenza di Rosignano proporrà due altri inediti di grande richiamo. “Istanti di memoria contadina”:  immagini di grande valenza artistica ed etnografica, tratte dal Fondo Fotografico “Verdelli – Parva Lux” dell’Archivio Storico del comune di Moncalvo, proposte  al pubblico  in  ricordo del maestro fotografo Alberto Verdelli di Moncalvo, a cura di Antonio Barbato. Inedite immagini fotografiche del passato  sul tema della vendemmia e del mondo contadino, ben in tema con la manifestazione rosignanese  che ha l’opportunità straordinaria di ospitarle.

Ancora, nella retrostante galleria a volta di botte, Giorgio Cavallone presenterà una rassegna assai interessante del suo variegato e brillante exursus artistico  con inediti, sculture e quadri che susciteranno  il sicuro interesse dei visitatori. Il tema della pietra da cantone, ricorrente nelle opere  di Cavallone,  costituirà il filo  conduttore di una ricerca artistica ancora in divenire, e con sempre nuove soprese.

Gli Infernot  e la pietra da cantone saranno protagonisti di un altro momento espositivo proposto  nella cornice romanica della ex chiesa di S. Antonio;  mentre il Teatro Ideal ospiterà  l’interessante Mostra sul Cinquantenario delle DOC e del Vino , a  cura di Andrea Desana, arricchita ed impreziosita dai contributi d’arte e di documentazione fornita dall’Ecomuseo e dall’Associazione Memorie  del Monferrato di Villamiroglio.

Il Vino, protagonista diretto o indiretto di tutte le numerose  rassegne  d’arte, sarà  presente negli stands dei produttori delle DOC rosignanesi; mentre in diversi angoli del percorso saranno   a disposizioni  le degustazioni delle prelibatezze locali; una citazione a parte spetta al “Disna’ Munfrin”   che proporrà alcune ricette che costituiranno le nuove DE.CO. rosignanesi.

L’arte,  il buon vino ed i buoni piatti della cucina locale, saranno accompagnati  - nella kermesse che si aprirà  alle ore 10,00 per protrarsi sino a sera -  da momenti ed occasioni di divertimento, musica, animazione.

Oltre alle  numerose opportunità di animazione e divertimento per i piu’ piccoli, in diversi punti del percorso fieristico si esibiranno per  l’intera giornata bands e gruppi musicali, con punti di sosta e di ascolto.

Inoltre, nel corso dell’intero pomeriggio, si esibiranno nelle principali  piazze di Rosignano,  gli eccezionali Sbandieratori del Palio di Asti ,  mentre offriranno numerose prove delle loro capacità artistiche ed abilità  coreografiche  i giovani  alunni di una Scuola di Danza monferrina.

Da evidenziare, infine, una ulteriore  novità che contraddistinguerà questa “scoppiettante” Edizione di Vendemmia in Arte : la “Passeggiata tra gli…INFERNOT” .

Nel corso della mattinata,  Pro Loco e Comune proporranno una camminata – fruibile  per famiglie, adulti e ragazzi – alla scoperta non solo dei panorami e dei colori della vendemmia e dell’autunno tra vigneti  e colline,  ma condurranno i turisti alla scoperta di alcuni Infernot e luoghi solitamente non fruibili dal vasto pubblico.

Fin dal mattino, con partenza dai vasti spazi resi disponibili  per il parcheggio dalla Cantina del Monferrato, sarà fruibile un servizio  di bus navetta gratuito, grazie alla preziosa collaborazione con  il Gruppo  STAT di Casale Monf.